Porno Femminista? In Svezia!

Scritto da: -


E’ uscito il tre settembre, in Svezia, Dirty Diaries il primo porno femminista girato con fondi pubblici. In effetti la novità è non solo il taglio femminista del film, ma anche il fatto che la sua produzione sia stata finanziata con i fondi dell’Istituto Svedese del Cinema. L’intenzione della regista Mia Engberg, che ha messo insieme una serie di cortometraggi a sfondo porno, era di girare un film a misura di donna, per sfatare l’opinione che il porno sia solo maschile; in pratica avvicinare un pò la finzione filmica alla realtà e al modo di vedere il sesso della donna. Mia Engberg peraltro è una documentarista ed il taglio per cosi dire descrittivo dei film è già evidente dal trailer, che trovate qui. Dando un occhiata al trailer sono rimasto un po interdetto: sicuramente è molto diverso da un film porno classico e si avvicina di più ad un filmino amatoriale. Da sottolineare che alcune delle scene sono veramente ridicole.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Porno Femminista? In Svezia!

    Posted by: Lapo

    carino i porno classici mi fanno abbastanza schifo Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Porno Femminista? In Svezia!

    Posted by:

    Interessante per alcuni versi e per altri temo sia eccessivo… vedremo un po' Scritto il Date —